30 Maggio
02 Giugno
Alghero

30 Maggio
02 Giugno
Alghero

“Attività green”

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA’

La sensibilità manifestata dalle Amministrazioni locali e territoriali, con l’unicità del contesto naturale offerto dalla Regione Sardegna, costituiscono il migliore presupposto per la promozione di una serie di attività declinate ai temi “green”, anche nell’ambito più strettamente sportivo e proprio dell’evento Rally Mondiale, di forte impatto comunicativo e promozionale.

Il progetto “RIS Green” sintetizza un sistema di iniziative finalizzate all’educazione, alla conoscenza dello sviluppo sostenibile e delle nuove frontiere della mobilità, senza trascurare l’adozione di buone pratiche ambientali nell’ambito della tappa del Campionato Mondiale Rally in Sardegna.

In particolare, si intende promuovere una presa di coscienza non soltanto da parte degli addetti ai lavori per l’organizzazione e lo svolgimento della manifestazione sportiva, ma anche dei giovani, delle famiglie e della cittadinanza in generale, sul contributo che ognuno può dare al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni climalteranti.

In ciò si racchiudono almeno cinque ordini di scenari di seguito riportati:

1. Educazione stradale, sportiva ed ambientale

In riferimento al progetto "WRC nelle Scuole 2024", si sono tenuti in diversi Istituti Scolastici della Provincia di Sassari (ad esempio: Sassari, Olbia, Berchidda, Budoni) gli incontri con gli alunni con programmi formativi e di sensibilizzazione in tema di sicurezza stradale, educazione ambientale ed anche sportiva.
In particolare i dodici incontri finora effettuati hanno coinvolto vari Istituti scolastici (scuole elementari, scuole medie ed Istituti superiori) per un numero complessivo di circa 20 classi ed una partecipazione complessiva di circa 550 ragazzi.

Inoltre nel corso delle mattinate di venrdi 31 maggio e di sabato 1 giugno 2024, sono previste due giornate formative per la “guida in sicurezza”. Nel corso degli incontri che si terranno presso il kartodromo “Pista del Corallo” di Alghero, in collaborazione anche con gli istruttori di ACI Ready2Go, verranno illustrati ai partecipanti la corretta posizione di guida, come affrontare lo slalom dinamico e l’utilizzo del dispositivo ABS con alcuni esercizi su fondo a scarsa aderenza con evitamento dell’ostacolo.
I partecipanti saranno invitati a visitare il Parco Assistenza posto sul lungomare di Alghero e a fare una eventuale donazione di sangue presso l’autoemoteca messa a disposizione dall’ASL. Coloro che doneranno il sangue in occasione della tappa del mondiale rally Italia Sardegna, riceveranno in omaggio anche una Tessera ACI Club.

2. Convegnistica sui temi legati a:

31 Maggio

10-11.30: "Il turismo green in Sardegna"
- Introduzione: Avv. Angelo Raffaele Pelillo - Analisi del turismo sostenibile
- Nuovi itinerari per il turismo: le iniziative di FORESTAS
- "Golfo dell'Asinara Safe&Green": Vicepresidente Federalberghi/Confcommercio, e Presidente Consorzio Turistico Golfo dell'Asinara - Gianni Russo
- "esperienza di turismo sostenibile nel parco di Porto Conte" - Stefania Ortu e Francesco Pepe per Meet Sardynia
- eco sostenibilità dei porti turistici. Energy Manager di Assonat - Gianni Deriu - Vice Presidente di ASSONAT porto di Porto Torres e Asinara - Antonello Gadau
- sviluppo e sostenibilità Green Economy Porto di Alghero: Presidente Consorzio Porto di Alghero - Giancarlo Piras

15-16.30: “La cultura della mobilità sostenibile: opinioni a confronto”
- Introduzione: Dott. Stefano Soro
- Confronto sul tema fra l’Avv. Angelo Raffaele Pelillo ed il dott. Pierluigi Bonora

1 Giugno

10-11.30: “Energie rinnovabili: stato dell'arte”
- Introduzione: Dott. Andrea Prato – Rete Albatros
- Ottana: un esempio di riconversione energetica: Franco Saba: Sindaco di Ottana
- Progetto Energy Dome: ing. Stefano Gheza
- Il solare-termico a concentrazione: Soc. Elianto
- Sistemi innovativi di ricarica: Ing Guido Talamelli AD Soc. QION Italia.

3. Servizi per la mobilità sostenibile

Verrà garantito nell’area prospiciente a “Casa ACI” un servizio per la mobilità sostenibile attraverso la messa a disposizione del personale impegnato nell’organizzazione della manifestazione, di alcuni veicoli elettrici e di biciclette a pedalata assistita.

4. Iniziative per la promozione dei processi di lavorazione di prodotti naturali

Si darà seguito alle politiche in materia ambientale promosse nelle più recenti edizioni del Rally Italia Sardegna, tramite la promozione di alcune iniziative incentrate sullo studio delle risorse naturali in cui vengono contemplate non solo le piante spontanee vegetanti ma anche i processi di lavorazione di prodotti naturali.

Allo scopo, saranno allestiti alcuni laboratori didattici, per lo svolgimento di sessioni teoriche/pratiche, dedicate all’autoproduzione di cosmetici naturali rispettosi dell’individuo e dell’ambiente.

In tali laboratori didattici, presso i quali saranno invitati gli alunni di alcuni Istituti Scolatici e/o ospiti indicati dall’ACI, verrà mostrata la ricerca scientifica tesa ad individuare estratti vegetali o principi attivi ricavati dalle piante che possano trovare impiego nelle linee cosmetiche, e prodotti alcuni cosmetici naturali di semplice realizzazione sui quali verrà apposto il logo del “RIS Green 2024”. I partecipanti potranno poi portare a casa quanto realizzato (es. creme, shampoo, balsamo labbra) durante il laboratorio.

Creazioni pensate in chiave sostenibile, riciclabile e a salvaguardia dell’artigianato italiano e dell’unicità.

- Programma dei Workshop cosmesi naturale a cura di Manuela Pisanu:
          Venerdi 31 maggio dalle ore 12.00 alle 13.30
          Sabato 1 giugno dalle ore 12.00 alle 13.30 e dalle ore 16.00 alle 17.30
          Domenica 2 giugno dalle ore 10.00 alle 11.30


5. Buone pratiche per la riduzione della produzione di rifiuti

A supporto delle azioni utili ai fini della riduzione dei rifiuti e dei consumi idrici, verranno predisposte ed adeguatamente pubblicizzate apposite linee guida, con individuazione delle buone pratiche da adottare che consentono di ridurre l’impatto ambientale: Si prevede la distribuzione al personale dell’organizzazione di borracce in alluminio per ridurre l’uso delle bottiglie di plastica monouso.
Copyright ACI Sport S.p.A. a socio unico
Via Solferino, 32 - 00185 ROMA | Partita IVA: 06301401003

Iscriviti alla newsletter del Rally Italia Sardegna per rimanere aggiornato

Subscribe to the Rally Italia Sardegna newsletter and stay updated

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram