Fabio Andolfi si scalda in vista del Rally Italia Sardegna 2018

Il giovane pilota ligure ha chiuso con soddisfazione il week end di gara al Tour de Corse. Con il terzo posto ottenuto nel WRC2 Andolfi inizia a prendere continuità, passando per il Rally de Portugal prima della gara di casa in Sardegna: “Vogliamo prepararci al meglio”

 

Una prova di livello quella messa in mostra dal driver portacolori di Aci Team Italia durante l’ultimo appuntamento del Mondiale. Fabio Andolfi è infatti riuscito a centrare il podio della categoria WRC2, nonché undicesima posizione assoluta, conquistando i primi punti stagionali al volante della Skoda Fabia R5 affiancato da Simone Scattolin.

A due gare di distanza dal Rally Italia Sardegna, previsto dal 7 al 10 giugno prossimi, il venticinquenne savonese ha mostrato ottima confidenza sulle piesse dell’isola francese, alimentando buoni propositi per l’appuntamento italiano. “Siamo soddisfatti della nostra gara – dichiara Andolfi al termine dell’esperienza in Corsica – è stata una prestazione positiva, in cui siamo cresciuti in progressione migliorando prova dopo prova. Essere terzi di Wrc 2 e undicesimi assoluti è un risultato che ci fa davvero piacere anche se francamente abbiamo impostato la gara su un nostro piano, volto a permetterci di imparare a gestire al meglio la Skoda Fabia e le gomme Pirelli. Adesso il nostro primo pensiero è quello di prepararci con attenzione in vista del Portogallo. Faremo infatti dei test mirati a quell’appuntamento – che per Andolfi è una delle gare previste in calendario – provando ad affinare maggiormente il rapporto con la vettura, soprattutto su fondo sterrato. Ci prepareremo ancora meglio per il rally di casa, un’esperienza che, come sempre, avrà un sapore e un’importanza particolare. Vogliamo fare bella figura davanti al nostro pubblico.”

Sarà quindi interessante osservare se il pilota italiano classe ‘93 riuscirà a migliorare i risultati delle precedenti esperienze nell’episodio italiano del mondiale. Uno score personale che raggiungerà la quarta presenza consecutiva in terra sarda, dopo il 3° posto nel 2015 e il 1° nel 2016 in WRC3, entrambe su Peugeot 208 R2, prima della sfortunata parentesi nel 2017, su Hyundai i20 R5, che lo vide uscire di scena dopo la prima giornata di prove.

I prossimi appuntamenti del World Rally Championship che precederanno la tappa di Alghero sono quindi il Rally Argentina (dal 26 al 29 aprile) e il Rally de Portugal (dal 17 al 20 maggio).

 

2018-04-10T07:49:15+00:00 10/04/2018|