Citroen allontana Kris Meeke: non sarà allo start del RIS2018

La casa francese chiude i rapporti con il pilota dopo l’ultimo incidente nel Rally de Portugal. La scelta, presentata dal team principal Pierre Budar “basata su questioni di sicurezza”, cancella l’equipaggio dagli iscritti per la tappa in Sardegna

 

Il pilota britannico Kris Meeke e il suo navigatore irlandese Paul Nagle non saranno più al volante della Citroen C3 Wrc per il resto della stagione nel WRC. La decisione, presa dalla casa d’appartenenza di Meeke, è arrivata in conseguenza dell’ultima disavventura vissuta dall’equipaggio ufficiale Citroen Racing WRT in Portogallo, quando la loro C3 Wrc ha terminato la sua corsa contro un albero. Un provvedimento con effetto immediato che toglie ufficialmente Meeke e Nagle dai protagonisti del Rally Italia Sardegna, in programma dal 7 al 10 giugno prossimi.

L’incidente, causato da un errore in curva del driver nordirlandese, conclude una serie di episodi negativi “un numero eccessivamente elevato di incidenti, alcuni dei quali particolarmente pesanti e che potrebbero avere gravi conseguenze per la sicurezza dell’equipaggio” costringendo quindi il team a stabilire l’amaro epilogo.

Ad Alghero saranno quindi solamente due gli equipaggi ufficiali al volante delle Citroen C3 WRC, ovvero Breen-Martin e Ostberg-Eriksen.

 

Nella foto: Meeke durante il RIS2017, anche quello concluso con un ritiro a seguito di un incidente

2018-05-25T09:58:15+00:00 25/05/2018|